November 2012

Tip & trick 14

Uno scatto uniforme

Tutti gli obiettivi, anche i migliori come i Tamron, soffrono di un difetto ottico chiamato vignettatura. Se vuoi evitarlo allora devi sapere che…

uniforme

La vignettatura è una riduzione della luminosità dell’immagine tanto maggiore quanto più ci si allontana dal centro, con un andamento circolare che quindi risulta più evidente agli angoli che ai bordi, che sono più vicini al centro dell’immagine. Esistono quattro principali fonti di vignettatura.
- Vignettatura meccanica: è dovuta alla presenza di oggetti fisici che limitano i raggi di luce provenienti dai bordi della lente, ad esempio dei filtri con montatura particolarmente ingombrante montati su un’ottica grandangolare;
- Vignettatura ottica: è dovuta alla struttura stessa della lente, dai suoi elementi ottici che in alcuni punti possono limitare la luce proveniente dai bordi del campo inquadrato;
- Vignettatura del sensore: i fotodiodi del sensore hanno una struttura a pozzo, quindi raggi particolarmente inclinati (come quelli proiettati dalle ottiche grandangolari) possono non raggiungere il fondo del pozzo e generare elettroni;
- Vignettatura naturale: la luce segue la regola del “coseno alla quarta”, secondo la quale la caduta di luce è proporzionale al coseno alla quarta dell’angolo del raggio che, tradotto in parole povere, significa che i raggi di luce a maggiore angolazione sono anche quelli che registrano il maggiore calo di luminosità una volta raggiunto il sensore.
Come regola generale, se vuoi ridurre la vignettatura chiudi il diaframma il minimo indispensabile per eliminare il difetto mantenendo la voluta profondità di campo. In commercio esistono filtri degradanti radiali che permettono di compensare la vignettatura delle ottiche indipendentemente dal diaframma selezionato, ma solo per particolari obiettivi poiché ogni modello presenta caratteristiche di vignettatura uniche e non è possibile utilizzare proficuamente un filtro generico.
Teleobiettivi e ottiche telecentriche soffrono meno del difetto di vignettatura, ma non ne sono completamente esenti, mentre per ridurre l’effetto di vignettatura dovuto alla struttura fisica dei fotodiodi sono state introdotte microlenti decentrate sul sensore capaci di convogliare una maggiore quantità di luce nei singoli fotodiodi.
Data la natura lineare del difetto, e la sua simmetria perfetta, è possibile correggere la vignettatura anche al computer applicando un apposito filtro regolabile.

Fai attenzione a...
Se utilizzi ottiche molto grandangolari, acquista filtri “slim”, dotati cioè di una montatura piuttosto sottile.
Usa solo paraluce studiati appositamente per l’ottica che stai utilizzando.



Cos'è TamronLab?


TamronLab, uno spazio dove puoi trovare suggerimenti, idee, piccoli trucchi e informazioni tecniche per migliorare le tue foto.
Nel TamronLab ogni mese verrà affrontato un tema fotografico, con informazioni flash e consigli, un vero e proprio TIPS&TRICKS per chi si avvicina al mondo della fotografia.

Leggi tutto

TAMRON Collection

Pubblica i tuoi lavori


Le foto più belle verranno pubblicate nei libri della TAMRON Collection e gli autori ne riceveranno una copia numerata

Gallery